Domande e risposte su cukò

Trova le risposte alle domande più frequenti su Cukò.
Se non trovi qui sotto le informazioni che cercavi, fai la tua domanda

Le risposte dello chef Marco Scaglione

Il nostro chef risponde alle vostre domande sulla cucina di Cukò. Le più richieste andranno in video.

Vai alle risposte dello chef

Cos’è Cukò?

Cukò è una cooking machine, cioè un prodotto che unisce la funzione “robot” alla funzione “cottura”.
Cukò quindi esegue, all’interno della stessa boccia, una serie di funzioni:
cuoce, mescola, trita, frulla, bolle, soffrigge, cuoce a vapore, emulsiona, amalgama, impasta torte.

Che cosa è possibile realizzare con Cukò?

Con Cukò è possibile realizzare menù completi, dall’antipasto al dolce.

Qual è il punto di forza di Cukò?

La presenza di 3 programmi che permettono di realizzare in autonomia risotti, paste e vellutate: basta inserire gli  ingredienti quando Cukò lo richiede, al resto ci pensa lui e avvisa quando il piatto è pronto.  Con ogni programma è possibile realizzare un’infinita serie di ricette cambiando solo gli ingredienti. Il ricettario include 20 esempi di ricette con programmi automatici.

Quante ricette include il ricettario?

100 ricette, rappresentative della cucina italiana, che spaziano dall’antipasto al dolce.

È facile cucinare con Cukò?

Sì perché il ricettario guida passo per passo nell’esecuzione delle ricette, dall’inserimento degli ingredienti fino alla cottura, spiega dettagliatamente tutti i passaggi e svela anche tutti i segreti dello chef per rendere più facile e veloce la preparazione del piatto e la decorazione finale.
Nella parte introduttiva del ricettario viene spiegato come imparare a cucinare con Cukò, partendo dalle ricette rappresentative delle varie funzioni e tipologie di lavorazioni, con e senza cottura.

Come funzionano esattamente i programmi?

E’ sufficiente impostare il programma indicato nella ricetta e inserire gli ingredienti nel momento in cui Cukò lo richiede (fasi segnalate con dei BIP). Quando la ricetta è terminata, Cukò avvisa e si spegne da solo.

  • Programma A – risotti: permette di realizzare risotti dalla consistenza cremosa e all’onda.
    Durata del programma: 27 minuti (porzioni per 4 persone).
  • Programma B – paste: permette di realizzare la pasta cuocendola direttamente nel proprio sugo.
    Durata del programma: 33 minuti (porzioni per 4 persone).
  • Programma C – vellutate:  permette di realizzare vellutate di verdura dalla consistenza più o meno cremosa  a seconda delle preferenze.
    Durata del programma: 50 minuti (porzioni per 4 persone).

È possibile anche eseguire manualmente una ricetta?

Si, impostando velocità, temperatura e tempo come indicato dalla ricetta.

Funzione robot: quante velocità ha il motore?

Rispetto ai tradizionali robot da cucina, Cukò ha delle velocità particolarmente lente che lo rendono perfetto per la cottura dei piatti della cucina italiana, che spesso richiedono una costante mescola.
Le velocità sono 10:

  • velocità lente (da 1 a 5): per mescolare in modo costante e delicato quei cibi rischiano di attaccare  sul fondo  (es. risotto) o per amalgamare/emulsionare in modo più deciso ingredienti durante la cottura (es. crema pasticcera).
  • velocità alte (da 6 a 10): per tritare, frullare e svolgere tutte le funzioni tipiche dei robot da cucina.
  • velocità ad impulsi (PULSE): per tritare ad impulsi alla velocità massima.

Funzione cottura: a che temperature cuoce Cukò?

La temperatura è regolabile da 37°C a 100°C , in modo da esaltare il sapore di ogni piatto e preservare le proprietà nutritive ed organolettiche degli alimenti.

  • temperature basse (37-50°C): per intiepidire o sciogliere  alimenti particolarmente delicati (cioccolato, ecc.) o per scaldare alimenti destinati a bambini.
  • temperature medie (60–70°C): per scaldare o  cuocere in modo molto dolce  alimenti delicati (burro, formaggio, ecc.) e valorizzare il sapore di antipasti e dolci.
  • temperature alte (80-90-100°C): per cuocere ricette a base di farina e uova, per soffriggere, sobbollire,  bollire e cuocere in modo deciso, come nella cottura tradizionale in padella.

È possibile eseguire i primi piatti (risotto, pasta e vellutata) senza utilizzare i programmi automatici?

Sì. In questo caso la velocità, il tempo e la temperatura vanno impostati manualmente seguendo le indicazioni della ricetta. Così facendo si hanno sotto controllo i vari passaggi e si può intervenire con delle varianti sviluppando la propria creatività. Nel ricettario le ricette dei primi piatti sono proposte sia per l’esecuzione con i programmi automatici che per l’esecuzione in manuale.

Funzione timer: qual è il tempo massimo di lavorazione?

Il tempo massimo impostabile è pari a 60 minuti: al termine Cukò si arresta emettendo un segnale acustico. E’ possibile eseguire delle lavorazioni anche senza impostare il timer.

È possibile cuocere senza mescola?

Sì, perché è importante poter escludere la mescola per preservare l’integrità di alcuni ingredienti particolarmente delicati (es. funghi, caponata, ecc). L’utente può decidere di iniziare la cottura senza mescola ed inserirla solo nella fase finale, quando il liquido di cottura si è esaurito per evitare che il cibo attacchi sul fondo.

È possibile cuocere senza il coperchio?

Sì, perché è importante per certe ricette favorire l’evaporazione del liquido in eccesso e permettere il controllo del risultato “a vista”, proprio come avviene nella cottura “in pentola”. Senza il coperchio le lame si arrestano per garantire la massima sicurezza.

Che accessori ha Cukò?

Cukò ha i seguenti accessori:

  • pala mescolatrice: per mescolare e rimuovere  i cibi dal fondo, con la delicatezza di un cucchiaio di legno
  • lama inox: per tritare, sminuzzare, frullare, impastare torte, ecc.
  • lama seghettata tritaghiaccio: per tritare ghiaccio e basi congelate per gelato e sorbetti
  • cestello vapore: per la cottura a vapore o per la cottura di alimenti particolarmente delicati
  • tappo dosatore, che funge anche da misurino (40 ml)
  • spatola

Come si estraggono gli accessori?

La pala mescolatrice e le lame inox si estraggono dall’alto, in modo da essere facilmente sostituibili durante l’esecuzione della ricetta o a fine lavorazione, per rendere più agevole l’estrazione del cibo a fine cottura.

Come si aziona Cukò?

Cukò ha un display digitale retroilluminato con comandi touch screen per impostare e tenere sotto controllo l’esecuzione delle ricette.

Per quante persone cucina Cukò?

I primi piatti per 4 persone (70/80 g di pasta e riso e 300 ml di vellutata a testa).

Qual è la capienza della boccia?

La capienza della boccia, in acciaio inox, è di 1,2 litri.

Cukò è silenzioso?

Cukò ha un motore molto silenzioso: questo è importante per le lunghe cotture con mescola.

Cukò è facile da pulire?

Cukò  è facilmente lavabile inserendo acqua calda e detersivo e frullando per qualche secondo. Questa pulizia veloce permette l’immediato riutilizzo, nel caso invece in cui ci siano residui di cibo più difficili da rimuovere, è sufficiente utilizzare una spugna abrasiva senza rischio di rovinare la boccia. Se dovessero presentarsi macchie di calcare, si possono facilmente rimuovere con un po’ di aceto. La boccia in acciaio inox non si può inserire in lavastoviglie.

Le ricette sono facili anche per le persone un po’ inesperte?

Sì, questa è proprio la prerogativa di Cukò. Per garantire un risultato perfetto al primo colpo si consiglia di eseguire le ricette così come sono proposte dal ricettario senza modificare quantità o ingredienti, in modo da avere un risultato finale garantito. Nelle ricette viene indicato:

  • tipo di pasta o riso (e spesso marca) perché ogni alimento ha caratteristiche proprie ed una resa molto diversa
  • ingredienti indicati con precisione al grammo, in ordine di utilizzo e con chiara indicazione di come prepararli  per rendere più facile l’esecuzione
  • ingredienti abbinati in modo bilanciato e nella giusta quantità in relazione al programma abbinato

È semplice realizzare una propria ricetta, non presente nel ricettario?

Sì, dopo aver imparato le ricette di base e identificato la lavorazione più simile sarà molto facile utilizzare Cukò liberamente, variando le ricette secondo i propri gusti personali, eseguire quelle più sofisticate o inventarne di nuove.

E’ stata realizzata persino una sezione ad hoc in modo da facilitare gli utenti nella compilazione delle nuove ricette e permettere loro di  condividere la propria creatività con gli altri membri della Community: http://cuko.imetec.com/nuove-ricette/

È possibile fare i gelati?

Sì, il ricettario prevede anche la ricetta per gelati e sorbetti preparando con Cukò una base (di crema o frutta) da congelare per essere poi rilavorata con le speciali lame tritaghiaccio.

Ci sono delle ricette senza glutine?

Il ricettario di base include una buona parte di ricette con ingredienti naturalmente senza glutine (esempio i  risotti). Per venire incontro alle esigenze dei celiaci sono state elaborate per Cukò ricette specifiche con ingredienti tipici della dieta senza glutine come grano saraceno, miglio, quinoa e farine senza glutine, scaricabili dal sito web.

Cukò può essere utilizzato alternativamente per ricette con e senza glutine?

No, se si vuole evitare il rischio di contaminazione. Nell’utilizzo di  Cukò le persone celiache devono rispettare le regole igieniche normalmente raccomandate per il trattamento dei cibi senza glutine. La boccia e gli accessori non vanno utilizzati con alimenti contenenti glutine poiché alcuni materiali plastici potrebbero trattenere glutine anche dopo il lavaggio.

Quanto consuma Cukò in termini di energia elettrica?

Pochissimo. Con i suoi 570W di potenza per preparare un risotto, che abbina motore e mescola per circa mezz’ora, Cukò richiede, come costo di energia elettrica, meno di 5 centesimi.

È possibile preparare omogeneizzati e pappe per bambini con Cukò?

Gli ingredienti per la prepazione delle pappe per lo svezzamento possono essere cotti al vapore nell’apposito cestello e poi trasferiti nella boccia per essere frullati con la lama inox ottenendo una consistenza simile a quella di una vellutata (non paragonabile agli omogeneizzati industriali). Durante la lavorazione può essere incorporata aria, come avviene utilizzando normali frullatori o robot da cucina. Suggeriamo quindi di valutare con il pediatra se il procedimento e il risultato sono adatti all’alimentazione del bambino nel primo anno di vita.

Ci sono ricette dedicate ai bambini?

Nel ricettario di base sono presenti ricette adatte ai bambini a partire dall’anno di età.

È possibile ridurre le dosi delle ricette di Cukò?

In linea di massima è possibile ridurre le quantità indicate nel ricettario, mantenendo le stesse proporzioni tra gli ingredienti. Per quanto riguarda le impostazioni manuali, si consiglia di diminuire leggermente il tempo di cottura, poichè con quantità ridotte la temperatura impostata viene raggiunta prima.
Con i programmi automatici invece  (per risotti, paste e vellutate) in generale è possibile ridurre le quantità del 30% senza sostanziali differenze di risultato.
Utilizzando le funzioni robot per tritare, frullare, emulsionare, ecc., è possibile che la lavorazione di quantità troppo piccole, come per esempio mezza cipolla, risulti un po’ più difficoltosa. In questo caso si suggerisce di intervenire con la spatola più spesso per aiutare la lavorazione. Ad ogni modo si consiglia di provare ricetta per ricetta, valutando le corrette proporzioni per trovare il giusto compromesso.

È possibile cuocere a vapore con Cukò?

Cukò è dotato di un cestello vapore con una capienza sufficiente per cuocere circa 500 g di carne e oltre 600 g di verdure. Basta aggiungere acqua fino al livello indicato nella boccia con il simbolo “vapore”, inserire il cestello vapore con gli ingredienti e avviare la cottura seguendo le indicazioni della ricetta.

È possibile montare albumi e panna?

Utilizzando la lama inox alla massima velocità è possibile ottenere una panna “semi-montata” che è perfetta per la realizzazione di alcune ricette del ricettario, come ad esempio: mousse al cioccolato e bavarese.
Nella ricetta del sorbetto al limone si montano gli albumi con la lama inox a velocità massima e a 50°,  in modo da renderli più compatti.
È anche possibile utilizzare la pala mescolatrice, non superando la velocità 6 e non superando il quantitativo massimo di 250 g di panna e di 200 g di albumi (meglio se a temperatura ambiente e con un pizzico di sale).

Cukò continua a mescolare anche al termine della cottura o si interrompe subito?

Al termine di ogni programma, Cukò continua a mescolare per due minuti per impedire agli ingredienti di attaccarsi sul fondo. Lo stesso avviene ogni volta che si imposta la cottura utilizzando le impostazioni manuali.

Cukò ha la funzione “partenza ritardata” per trovare ad esempio la pasta pronta al rientro a casa?

No, la funzione “partenza ritardata” non è prevista, Cukò richiede infatti sempre la presenza dell’utente.
Nel caso della pasta eseguita con il programma automatico per esempio, l’esecuzione non sarebbe in ogni caso possibile in modo totalmente autonomo: Cukò tiene sotto controllo temperatura, velocità e tempi per tutta la durata della ricetta, ma l’utente deve comunque inserire gli ingredienti man mano ad ogni BIP. Durante le varie fasi di lavorazione ovviamente ci si può dedicare ad altro.

Perché in alcune ricette con i programmi automatici, viene richiesto di inserire gli ingredienti già tritati?

Nei programmi automatici viene richiesto di inserire alcuni ingredienti già tritati in modo da partire subito con il programma. Naturalmente è possibile tritare prima gli ingredienti all’interno della boccia come viene indicato nelle stesse ricette con le impostazioni manuali e poi avviare il programma. Ad esempio nella ricetta “risotto allo zafferano” si può tritare lo scalogno con la lama inox, avendo poi l’accortezza di sostituire la lama con la pala mescolatrice, prima di avviare il programma automatico per risotti.
Nel ricettario si suggerisce la preparazione di una scorta di ingredienti “base”, da conservare nel congelatore in porzioni monodose, per averli già a disposizione tritati, soprattutto quando si esegue un programma automatico, in modo da velocizzare la realizzazione dei piatti.

Le parti in plastica degli accessori di Cukò sono sicure?

Le parti plastiche a contatto con il cibo sono destinate all’uso alimentare, infatti sono realizzate in un materiale idoneo al contatto con gli alimenti anche alla massima temperatura di funzionamento di Cukò.

È possibile bollire con Cukò?

È possibile utilizzare Cukò anche come pentola per bollire: la cottura ad ebollizione va eseguita a 100°C. Se bolle eccessivamente, si può abbassare la temperatura a 90°C.
È necessario inserire una quantità di acqua non superiore a litro, facendo comunque attenzione a non superare il limite MAX indicato all’interno della boccia dopo aver inserito l’ingrediente da cuocere. Per scolare si può utilizzare il cestello vapore.

È possibile impastare con Cukò?

Cukò è in grado di lavorare impasti morbidi come torte, plumcake, crespelle e muffin utilizzando in questo caso le velocità più alte per incorporare aria durante la lavorazione. Non è adatto invece a lavorazioni di impasti duri a base di farina come pane, pizza, focaccia e pasta fresca.

Invia la tua domanda

*Campo obbligatorio











Politica sulla privacy

Tenacta Group Spa tutela i dati personali degli utenti e ritiene importante il loro trattamento. Per questo motivo desideriamo informare i nostri utenti sulle modalità da noi impiegate per la raccolta e il trattamento dei dati personali fornite dagli stessi.

Raccolta di informazioni

Sito prevede l’utilizzo di Cookie. Per maggiori informazioni sui Cookie clicca qui
Raccogliamo dati collettivi, inerenti statistiche sull’utilizzo del nostro sito. Per ogni collegamento al sito, vengono salvate informazioni sul nome del file, sulla data e l'ora di collegamento, sul volume di dati trasferiti e sui messaggi relativi al successo o meno del collegamento stesso.

Queste informazioni ci permettono di comprendere gli interessi e le preferenze generali dei nostri visitatori. I dati non sono personali, ma soltanto di carattere generale e statistico.

Attraverso questi dati non è possibile determinare l'identità degli utenti che si sono collegati e quali dati hanno scelto.

Inoltre, raccogliamo e salviamo automaticamente informazioni che vengono trasferite al nostro browser, in particolare all'indirizzo IP degli utenti e alla versione del browser. Questi dati vengono utilizzati esclusivamente per l'amministrazione del sistema e per garantire una trasmissione corretta delle nostre pagine.

In alcune aree specifiche del sito vengono chiesti alcuni dati come nome, cognome, l'indirizzo di casa e l'indirizzo e-mail e recapito telefonico. Questi dati sono conservati.

Cancellazione e rettifica dei dati

Ogni utente ha il diritto di richiedere in qualsiasi momento la rettifica e la cancellazione totale o parziale dei dati personali forniti.

Condizioni di utilizzo del materiale inviato

La registrazione dell'utente al Sito tramite autenticazione mediante le credenziali di accesso ("user" e "password"), consente a quest'ultimo di fruire dei servizi presenti sul Sito, quali per esempio l'inserimento di una ricetta e/o di un immagine e/o video e la pubblicazione di domande o commenti.
L'utente che si registra al Sito conferisce a TENACTA GROUP S.p.A la facoltà di pubblicare e utilizzare il materiale inviato senza alcun limite, sia online che offline, e garantisce di esserne l'unico titolare ed avere i diritti al libero utilizzo in modo da evitare violazioni di diritti di terzi.

Proprietà dei contenuti

Tutti i contenuti, i marchi, i nomi adominio e i segni distintivi riprodotti sul Sito sono di proprietà esclusiva di Tenacta Group S.p.A. Nei limiti previsti dalla legge, non è possibile utilizzare, copiare e/o riprodurre in tutto o in parte i contenuti del Sito e svolgere qualsiasi altra attività relativa ai suddetti contenuti senza l'espressa autorizzazione di Tenacta Group S.p.A.

Comunicazione di informazioni a terzi

Tenacta Group Spa non comunica alcuno dei dati raccolti a terzi; nello specifico, essi non vengono venduti, ceduti o scambiati. Solo quando dobbiamo a rivolgerci a subappaltatori o agenti per prestare i servizi richiesti dagli utenti, comunichiamo a terzi i dati rilevanti. In questi casi, richiediamo ai nostri partner di trattare i dati in modo riservato, in ottemperanza alle disposizioni normative vigenti.

Finalità della raccolta dei dati

I dati forniti potranno essere trattati, con mezzi elettronici, direttamente o anche attraverso terzi, per le seguenti finalità:
1. eseguire ricerche di mercato e sondaggi, anche on-line;
2. inviare materiale informativo, pubblicitario, promozionale e/o commerciale, sia per via e-mail che via posta, relativo sia a Tenacta Group Spa che ai suoi brand e prodotti;
3. effettuare eventuale attività di vendita diretta;
4. compiere comunicazioni commerciali interattive;
5. partecipare a giochi e concorsi.

Il titolare del trattamento dei dati, al quale potrà rivolgersi per l’esercizio dei suoi diritti, è TENACTA GROUP S.p.A.
Via Piemonte, 5/11 - 24052 AZZANO S.PAOLO (BG) ITALY
Tel. +39-035-68.81.11 - Fax +39-035-32.01.49
Email: info@imetec.it, info@tenactagroup.com

P.IVA e Cod. Fisc. : 02734150168
C.C.I.A.A. di Bergamo R.E.A. n. 318318 – Capitale Sociale € 20.640.000 IV