Ristorante: Hostaria Viola
Chef: Alessandra Viola

Il ristorante

L’Hostaria Viola nasce nel 1909 dai bisnonni Carlo Viola e Santa Besacchi in una piccola frazione di Castelgoffredo; una famiglia contadina che in tempi non sospetti iniziava a conoscere ed appassionarsi alla gastronomia e alla scelta dei vini al punto di riuscire a tramandare questa passione alle generazioni seguenti.
Nel 1979 il ristorante si trasferisce nella vicina, promettente e ben posizionata cittadina di Castiglione delle Stiviere, dove presto diventa un punto di riferimento per gustare la cucina Mantovana anche da chi provenga da altre province.
Oggi, giunti alla quarta generazione, resta immutata la passione per la tradizione culinaria del territorio, per la genuinità dei prodotti e per l’accoglienza del cliente.

www.hostariaviola.com

Lo chef

Alessandra Viola

Nata nel 1977 nella trattoria di famiglia ho imparato quasi tutte le basi della cucina "casalinga", soprattutto le paste ripiene, sottili e generose, dalla nonna Miriam e dalla mamma Maria, entrambe le anime della nostra tradizione. I miei studi sono artistici, conclusi all'Accademia di Belle Arti di Brera, ma la passione per la cucina mi ha sempre seguita, infatti mi congedai dagli studi artistici nel 2000 confezionando dei tortelli ripieni delle pagine di una nota rivista artistica, "Flash Art", per segnare la conclusione di quel percorso e l'inizio di quello gastronomico. Dal 2002 gestisco la cucina del mio ristorante, nel quale sono affiancata da dieci anni dalla mia aiuto cuoco Marianna e da mio marito, Paolo Socini, che si occupa della sala dal 2009.