Stampa

CAVATELLI AL RAGU’ DI POMODORO E SALSICCIA

Di Emanuela Ghinazzi

 33'

N.B. Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l'etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall'AIC, Associazione Italiana Celiachia.

Ingredienti per 3 persone

Per l'esecuzione
40 g olio di oliva extra vergine (1 tappo dosatore)
40 g cipolla rossa tritata
200 g salsiccia consentita priva del budello e ben sbriciolata
250 g passata di pomodoro
250 g acqua
4/6 g sale fino (o dado Cukò)
250 g cavatelli Farabella
Per la decorazione
q.b. scaglie di parmigiano

Esecuzione

Inserire nella boccia la PALA MESCOLATRICE, l’olio e la cipolla.
Selezionare il PROGRAMMA B e premere START. Dopo un paio di minuti, aggiungere la salsiccia.
Ai 2 Bip
Aprire il coperchio, inserire la passata, l’acqua, il sale e mettere il tappo dosatore nel coperchio.
Ai 3 Bip
Aprire il coperchio e inserire la pasta. Di tanto in tanto intervenire con la spatola dal basso verso l’alto per aiutare la mescolatura.
Ai 4 Bip
Questo tipo di pasta è pronta, non è necessario proseguire la cottura per gli ultimi 4 minuti previsti dal programma.
Premere STOP, rimuovere la boccia dalla sede e poi la pala mescolatrice.

Decorazione

Servire il piatto con del parmigiano a scaglie.
Fase del programma Ingredienti da inserire Indicazioni minuti
della fase precedente
Tempo residuo
indicato sul display
AVVIO Olio, cipolla, salsiccia 33
2 BIP Passata, acqua, sale dopo 5 minuti 28
3 BIP Pasta dopo 9 minuti 19
4 BIP Fermare il programma dopo 15 minuti 4

Consigli

Questa ricetta rappresenta un modo geniale e veloce per fare una pasta al ragù, che viene cotto insieme alla pasta e impiegando quindi molto meno tempo rispetto al metodo tradizionale, grazie anche all’uso del programma. E’ un piatto dell’ultimo minuto. Negli ingredienti si indicano le verdure già tritate: si suggerisce di crearsi una scorta delle verdure di base (e congelarle) in modo da averle sempre disponibili. E’ comunque possibile tritarle al momento con la lama inox, ricordandosi di sostituirla con la pala mescolatrice prima di avviare il programma. Per la pasta senza glutine si consiglia di rispettare i tempi di cottura e di mescolare di tanto in tanto con la spatola per impedire agli amidi della pasta di attaccarsi nel fondo del boccale. Se si utilizza un tipo di pasta diversa da quella proposta, aumentare o diminuire di qualche minuto il tempo di cottura.

Varianti

Se si desidera un ragù ancora più saporito, prima di far partire il programma soffriggere la cipolla con l’olio per 5 minuti a 100°C e velocità 2; aggiungere poi la salsiccia e far partire il programma. Questa ricetta, molto semplice perché pensata per i bambini, può essere adattata ad un palato più esigente aggiungendo un po’ di peperoncino, una foglia di alloro insieme alla salsiccia e una macinata di pepe sul piatto nel momento di servire. Altra variante che piace molto ai bambini, più simile ai gnocchetti sardi, prevede l’inserimento di 80 g di pecorino sardo semi stagionato qualche minuto prima della fine della cottura, in modo che risulti ben mantecato con il sugo.

Ricette correlate