Stampa

CROSTATA CON MARMELLATA DI MELE COTOGNE

Di Cukò

 0'
Crostata_mele_cotogne_36746201_Web

Ingredienti per 8 persone

Per l'esecuzione
180 g burro morbido a pomata
120 g zucchero a velo
50 g tuorli (n. 3)
1 pizzico di sale
¼ limone (solo scorza grattugiata)
300 g farina 00
250 g marmellata di mele cotogne

Esecuzione

Passaggi Accessori Tappo
dosatore
Inserire nella boccia il burro, lo zucchero, i tuorli, il sale, il limone e lavorare a impulsi fino a quando il composto risulta ben omogeneo, intervenendo con la spatola per riportare il lavorato verso il centro. Lama inox - - - 6/8 pulse
Aggiungere la farina e proseguire la lavorazione ad impulsi fino ad ottenere un risultato sbriciolato. Lama inox - - - 8/10 pulse
Trasferire il composto in una terrina e proseguire la lavorazione a mano. Lavorare il minimo necessario fino ad ottenere un risultato ben uniforme e compatto. Trasferire l’impasto in frigorifero per almeno tre ore, avvolto in carta forno. - - - - -
Infarinare una spianatoia con pochissima farina. Togliere dal frigorifero la pasta frolla e ammorbidirla dando dei colpetti con il mattarello. Stendere l’impasto a ½ cm di altezza o poco più. Mettere sopra la tortiera per tagliare la base su misura, lasciando gli avanzi per il bordo e le strisce della crostata. Trasferire il disco di pasta frolla nel fondo della tortiera e bucherellarlo con una forchetta. Con metà degli avanzi formare un lungo cilindretto con diametro 8 mm e utilizzarlo per il bordo della crostata. Schiacciarlo con il pollice nella parte interna per farlo aderire bene alla base e poi, con un cucchiaino, creare una decorazione ad ondine. Con il residuo di impasto tagliare delle strisce sottili di lunghezza pari al diametro dello stampo. Spalmare sulla crostata uno strato di 5/10 mm di marmellata e decorare con le strisce messe a croce. Trasferire in forno preriscaldato per circa 25/30 minuti a 180°C, posizionando la crostata ad un livello basso per evitare che la marmellata sia troppo vicina alle resistenze superiori. - - - - -

Consigli

Utilizzare la marmellata di mele cotogne realizzata con Cukò. La pasta frolla può essere eseguita con Cukò nella fase iniziale, lavorando gli ingredienti ad impulsi fino ad ottenere un risultato sbriciolato. Successivamente si prosegue l’impasto a mano per il tempo minimo necessario: la pasta frolla infatti va lavorata poco.

Varianti

E’ possibile sostituire la marmellata di mele cotogne con qualsiasi altro tipo di marmellata.

Ricette correlate