Stampa

INSALATA DI SOIA VERDE CON GAMBERI, POMODORI E OLIVE

Di Cukò

 64'
Insalata_di_soia_76880500_Web

N.B. Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l'etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall'AIC, Associazione Italiana Celiachia.

Ingredienti per 4 persone

Per l'esecuzione
800 g acqua
200 g soia verde (ammollata per 12 ore)
4/6 g sale fino
40 g olio di oliva extravergine
1 spicchio di aglio in camicia
600 g gamberi surgelati già sgusciati
1 pizzico di sale fino
40 g vino bianco secco
200 g pomodorini tagliati in 4
100 g olive nere di Gaeta denocciolate
40 g olio di oliva extravergine (1 tappo dosatore)
Per la decorazione
1 mazzetto di soncino e rucola

Esecuzione

Passaggi Accessori Tappo
dosatore
Inserire nella boccia l’acqua e portare ad ebollizione. - SI 12 min 100 ° C -
Inserire nel cestello per la cottura a vapore la soia e il sale e immergere nell’acqua bollente. A fine lavorazione verificare la cottura ed eventualmente prolungare per il tempo necessario. Cestello vapore SI 40 min 90 ° C -
Togliere l’acqua dalla boccia, estrarre il cestello a vapore e passare la soia sotto l’acqua corrente per raffreddare. Trasferire in una terrina. - - - - -
Nella boccia ben asciutta, inserire l’olio e l’aglio e far rosolare. Pala mescolatrice - 2 min 90 ° C velocità 2
Aggiungere i gamberi e il sale e, dopo un paio di minuti, sfumare con il vino. Pala mescolatrice - 10 min 100 ° C velocità 1
Scolare i gamberi utilizzando il cestello vapore e lasciar raffreddare per qualche minuto, eliminando l’aglio. - - - - -
Aggiungere alla soia i gamberi, i pomodorini, le olive, l’olio e mescolare bene. Se necessario, regolare di sale. - - - - -

Decorazione

Ottima da gustare ben fredda, accompagnata con qualche foglia di soncino e di rucola.

Consigli

L’aglio in camicia si usa quando si vuole dare al piatto solo un sentore di aglio. Va quindi mantenuta la pellicina e schiacciato, dopo aver tagliato le due estremità. Per un gusto più intenso utilizzare aglio tritato. Sciacquare bene la soia sotto l’acqua corrente dopo l’ammollo. Il tempo di ammollo e di cottura può variare a seconda delle sue caratteristiche: seguire le istruzioni riportate sulla confezione. Raffreddare la soia a fine cottura sotto l’acqua corrente serve per fermare la cottura. Questo passaggio si può evitare fermando la cottura qualche minuto prima: in questo modo si preservano le proprietà nutritive più preziose di questo legume. La soia è un legume dalla consistenza molto croccante, eccedere nella cottura ridurrebbe il chicco in purea. Per l’insalata fredda non prolungare troppo la cottura: la soia è cotta quando la pellicina esterna inizia ad ammollarsi.

Varianti

Sostituire le olive con filetti di mandorle, tostandole a 100°C per 15 minuti e utilizzando la pala mescolatrice a velocità 1.

Ricette correlate