Stampa

INSALATA D’ORZO CON PISELLI, MAIS E PROSCIUTTO COTTO

Di Cukò

 47'

Ingredienti per 4/6 persone

Per l'esecuzione
800 g acqua
300 g orzo perlato biologico ViviVerde Coop
4/6 g sale fino
140 g piselli surgelati
200 g mais in chicchi (scolato)
200 g prosciutto cotto tagliato a cubetti
8 pomodorini ciliegini tagliati a spicchi
4 foglie di basilico spezzettato
40 g olio di oliva extravergine (1 tappo dosatore)
1 pizzico di pepe nero
1 pizzico di sale fino
Per la decorazione
4 foglie di basilico fresco
8 pomodorini ciliegini tagliati in 4
q.b. gherigli di noci

Esecuzione

Passaggi Accessori Tappo
dosatore
Inserire nella boccia l’acqua e portare ad ebollizione. Pala mescolatrice SI 12 min 100 ° C -
Aggiungere l’orzo e il sale e cuocere. Pala mescolatrice SI 20 min 90 ° C velocità 1
Aggiungere i piselli. Verificare la cottura ed eventualmente prolungare per il tempo necessario. Pala mescolatrice SI 15 min 90 ° C velocità 1
Scolare e poi passare sotto l’acqua corrente per raffreddare. Trasferire in una terrina. - - - - -
Aggiungere il mais, il prosciutto cotto, i pomodorini, il basilico, l’olio, un pizzico di pepe nero, il sale e mescolare bene. - - - - -

Decorazione

Versare 4 cucchiai abbondanti d’insalata in piatti individuali, decorare i bordi con degli spicchi di pomodorini e il centro con una foglia di basilico e qualche gheriglio di noce.

Consigli

L’orzo perlato subisce un trattamento di perlatura che consente di ridurre i tempi di cottura. Non richiede l’ammollo, ma se si vuole ottenere un chicco più gonfio con una consistenza perfetta per le insalate fredde si può mettere in ammollo per 12 ore prima di cuocere, sciacquandolo bene sotto l’acqua corrente dopo l’ammollo e considerando che richiede indicativamente dieci minuti in meno di cottura. Raffreddare l’orzo a fine cottura sotto l’acqua corrente serve per fermare la cottura. Questo passaggio si può evitare fermando la cottura un minuto prima: in questo modo si preservano le proprietà nutritive di questo cereale ricco di fibre. Conservare l’insalata in frigorifero, coperta con pellicola, in modo che l’orzo assorba tutti i sapori.

Varianti

Sostituire prosciutto cotto con del prosciutto crudo di Parma, oppure con della finocchiona. In questa ricetta si possono utilizzare altre marche di orzo perlato adattando i tempi di cottura. E’ possibile anche usare orzo decorticato o integrale, considerando che richiede un certo numero di ore di ammollo e tempi di cottura molto più lunghi. In questo caso seguire le istruzioni indicate sulla confezione e adattare la ricetta.

Ricette correlate