Stampa

MARMELLATA DI MELE COTOGNE

Di Cukò

 80'
Marmellata_mele_cotogne_60800706_Web

N.B. Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l'etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall'AIC, Associazione Italiana Celiachia.

Ingredienti per persona

Per l'esecuzione
150 g acqua
1 limone (succo)
800 g mele cotogne mature non sbucciate tagliate a pezzetti
500 g zucchero

Esecuzione

Passaggi Accessori Tappo
dosatore
Inserire nella boccia la lama inox, l’acqua e il limone e, man mano, le mele pulite e tagliate: per evitare che anneriscano mescolare ogni tanto a mano con la spatola. Tritare molto grossolanamente. Lama inox SI - - 2/4 pulse
Cuocere fino a quando le mele risultano morbide. Lama inox SI 10 min 80 ° C velocità 1
Tritare ad impulsi fino ad ottenere un risultato omogeneo. Lama inox SI - - 4/6 pulse
Inserire la pala mescolatrice e lo zucchero e cuocere. Pala mescolatrice SI 10 min 100 ° C velocità 2
Abbassare la temperatura e proseguire la cottura. Se si desidera un risultato più denso proseguire la cottura per il tempo necessario. Pala mescolatrice - 60 min 90 ° C velocità 2

Decorazione

Preparare questa marmellata in quantità e creare dei vasetti da regalare ai vostri amici. Rivestire poi il coperchio con un quadratino di stoffa e legare con un filo, decorando con una etichetta scritta a mano con il nome della marmellata.

Consigli

E’ possibile ridurre o aumentare il tempo di cottura in funzione della consistenza più o meno densa desiderata. Inserire il tappo dosatore nel caso in cui fuoriescano schizzi durante la cottura. Se si desidera un risultato perfettamente omogeneo, senza pezzi grossi, frullare con la lama inox e il tappo dosatore ad impulsi fino a raggiungere la consistenza desiderata. Travasare la marmellata bollente in vasetti sterilizzati, chiuderli bene e capovolgerli in modo da creare nel tappo il sottovuoto (una volta fredda, facendo pressione al centro del coperchio, non si avvertirà alcun rumore). In alternativa creare il sottovuoto secondo la tecnica che prevede l’immersione dei vasetti in acqua bollente.

Ricette correlate