Stampa

PENNETTE VONGOLE E BOTTARGA DI ORBETELLO

DiCapriccio di Mare

 33'

Ingredienti per 4 persone

Per l'esecuzione
35 g olio di oliva extravergine
¼ spicchio d’aglio
q.b. peperoncino
1 filetto di acciughe sott’olio
300 g vongole fresche
10 g sale fino
20 g vino bianco secco
500 g acqua
330 g pennette
qualche fogliolina prezzemolo
Per la decorazione
Bottarga di Orbetello - Presìdio Slow Food
Qualche fogliolina di prezzemolo
q.b. olio di oliva extravergine

Esecuzione

- Inserire nella boccia la PALA MESCOLATRICE, l’olio, l’aglio, il peperoncino, le acciughe .
Selezionare PROGRAMMA B e premere START.
Dopo un paio di minuti, togliere la PALA MESCOLATRICE ed aggiungere le vongole e il sale. Da questo momento non utilizzare più il coperchio durante tutta l'esecuzione della ricetta e tenere mescolato con la spatola per evitare che la pasta attacchi sul fondo.
- Ai 2 Bip
Inserire il vino e, dopo un paio di minuti, inserire l’acqua.

- Ai 3 Bip
Inserire la pasta.
- Ai 4 Bip
Aggiungere il prezzemolo.
A fine programma
Premere STOP, rimuovere la boccia dalla sede.

Decorazione

Spolverare con bottarga e prezzemolo, aggiungendo un filo di olio di oliva extravergine.
Fase del programma Ingredienti da inserire Indicazioni minuti
della fase precedente
Tempo residuo
indicato sul display
AVVIO Olio, aglio, peperoncino, acciughe, vongole, metà sale 33
2 BIP Vino, acqua dopo 5 minuti 28
3 BIP Pasta dopo 9 minuti 19
4 BIP Prezzemolo dopo 15 minuti 4

Il presìdio Slow Food

Bottarga di Orbetello Presìdio Slow Food

A Orbetello l’arte di conservare il pesce è stata introdotta probabilmente dagli spagnoli, che già nel Cinquecento affumicavano anguille e condivano i pesci con l’escabece, una salsa a base di aceto. Anche la bottarga di cefalo (dall’arabo botarikh, che significa uova di pesce salate) si produce, da sempre, a Orbetello. Si prepara estraendo con delicatezza le sacche ovariche del cefalo femmina mettendole sotto sale per qualche ora, pressandole e facendole essiccare. Tenera e ambrata, è ottima a fettine sottilissime con un velo d’extravergine e un tocco di limone.

Ricette correlate