Stampa

Sformatino di zucchine con quinoa

Di Cukò

 34'
7780_1_Sformatino_Zucchine_Web

N.B. Utilizzare solo ingredienti senza glutine, verificando l'etichetta riportata sulla confezione del singolo ingrediente e comunque in base a quanto disposto dalle vigenti leggi locali in materia di etichettatura degli alimenti o verificando il prontuario redatto dall'AIC, Associazione Italiana Celiachia.

Ingredienti per 4 persone

Per l'esecuzione
400 g acqua
100 g quinoa in chicchi Nutrifree sciacquata sotto l’acqua
70 g cipolla oro
40 g olio di oliva extra vergine (1 tappo dosatore)
380 g zucchine tagliate a cubetti grossi
4 g sale fino
2 uova
80 g panna fresca
30 g parmigiano reggiano grattugiato
q.b.pepe nero macinato
Per la decorazione
1 porro
q.b.olio di oliva extra vergine

Esecuzione

Passaggi Accessori Tappo
dosatore
Inserire nella boccia l’acqua e portare ad ebollizione. Pala mescolatrice SI 10 min 100 ° C -
Aggiungere la quinoa e cuocere. Al termine scolare la quinoa in un colino a maglia fitta e mettere da parte. Pala mescolatrice SI 8 min 90 ° C velocità 1
Inserire nella boccia la lama inox e la cipolla e tritare grossolanamente Lama inox SI 20 sec - velocità 6
Inserire la pala mescolatrice e l’olio e soffriggere. Pala mescolatrice - 2 min 100 ° C velocità 2
Aggiungere le zucchine e cuocere. Al termine scolare utilizzando il cestello vapore, in modo da eliminare completamente la parte liquida. Pala mescolatrice - 10 min 100 ° C velocità 3
Inserire la lama inox, le zucchine, le uova, la panna, il parmigiano e il pepe e frullare fino ad ottenere un risultato ben omogeneo. Lama inox - 2 min - velocità 8
Inserire la pala mescolatrice e aggiungere la quinoa. Pala mescolatrice - 1 min - velocità 3
Imburrare ed infarinare 8 piccoli stampi rotondi con farina di riso consentita e versare il composto senza oltrepassare i ¾ dell’ altezza. Trasferire in forno preriscaldato a 180°C e cuocere a bagnomaria per 30/35 minuti, versando nella leccarda un dito di acqua bollente e mettendo dentro gli stampini. - - - - -

Decorazione

Tagliare a listarelle molto sottili il cuore del porro e friggerle in padella con pochissimo olio di oliva. Mettere sul fondo del piatto tre cucchiai di crema di gorgonzola (ricetta pag. 90 del ricettario senza glutine), appoggiare sopra il tortino e decorare con il porro, leggermente salato.

Consigli

Prima di trasferire il composto negli stampini, mescolare nuovamente il composto per evitare che la quinoa si depositi sul fondo. Una volta cotto, aspettare 5 minuti prima di togliere il tortino dallo stampo. Il tempo di cottura varia in funzione delle prestazioni del proprio forno.

Varianti

E’ possibile sostituire la quinoa con la stessa quantità di amaranto.

Ricette correlate