Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Albumi montati a neve

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 4min

Porzioni

1 ricetta completa

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la lama inox con la farfalla, il tutto perfettamente pulito e asciutto (vedere consigli).
  • Mettere nel recipiente gli albumi e una goccia di succo di limone, montare a vel.5 per 4 min. o fino a quando saranno spumosi (vedere consigli).
  • Utilizzare gli albumi montati a neve secondo necessità.

Consigli

  • Il recipiente, la lama inox e la farfalla devono essere puliti e asciutti per evitare che eventuali presenze di grasso o cibo compromettano la buona riuscita della ricetta.
  • Gli albumi non devono contenere alcuna traccia di tuorlo perchè non monterebbero.
  • Si consiglia di montare 4-8 albumi per volta. Il tempo di lavorazione dipenderà dalla quantità di albumi nel recipiente (circa 1 minuto per ogni albume).
  • Si consiglia di utilizzare albumi a temperatura ambiente. Se freddi impostare la temperatura a 37°C aumentando il tempo di 1-2 minuti.
  • L’utilizzo di uova fresche rende più stabile gli albumi montati a neve.
  • È possibile utilizzare albumi congelati avanzati da altre preparazioni. Per riutilizzarli riportarli a temperatura ambiente.
  • Si consiglia di non utilizzare il sale per montare gli albumi perché ha un effetto igroscopico.

Benefici

Niente carboidrati, niente grassi e niente colesterolo, per questa parte dell’uovo ricchissima di acqua, proteine di ottimo valore biologico e minerali. Diverse sono le proteine presenti nel bianco d’uovo: alcune di queste consentono di incorporare aria o altri gas, un’altra, l’avidina ha la peculiarità di bloccare la gran parte della vitamina biotina in esso contenuta, sottraendola all’attività metabolica del nostro organismo. L’avidina viene inattivata con il calore, per questo motivo è sempre consigliabile consumare l’albume dopo averlo cotto.

Ricorda che: l’albume è la parte dell’uovo a maggior potere allergizzante.

Ricette correlate