Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Besciamella ai funghi

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 20min

Porzioni

1500 g

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità automatica

  • Sistemare nel recipiente la lama inox. Mettere tutti gli ingredienti (vedere consigli).
  • Premere , selezionare 16 e premere  con il misurino sul coperchio. [F1]
  • Utilizzare la besciamella come desiderato (vedere consigli).

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la lama inox.
  • Mettere tutti gli ingredienti (vedere consigli), cuocere a vel. 5 a 100°C per 20 min. con il misurino sul coperchio. [F1]
  • Utilizzare la besciamella come desiderato (vedere consigli).

Consigli

  • Per un gusto più intenso si consiglia di lasciare i funghi in ammollo nel latte per 20-30 minuti.
  • Se si desidera un risultato maggiormente omogeneo si consiglia di frullare la besciamella ai funghi, premendo PULSE per 10-15 sec. con il misurino sul coperchio.
  • Se a fine cottura si riscontrano dei residui di farina o burro sul fondo del recipiente si consiglia di lasciarlo in ammollo con acqua per 20-30 minuti e pulirlo utilizzando la parte verde della spugnetta.

Varianti

È possibile sostituire i funghi porci- ni secchi con funghi champignon freschi tagliati a fette sottili. In questo caso si consiglia di raddoppiare la dose.

Benefici

La besciamella è una poliedrica salsa che può essere declinata in mille modi diversi, basta un solo ingrediente per trasformarla e darle un tocco da gourmet. In questo caso, sono gli aromatici funghi secchi a renderla profumata e gustosa, ancor più ricca di nutrienti e calorica della salsa di base.

Da utilizzare preferibilmente per preparare sostanziosi piatti della festa e nelle diete in cui è richiesto un surplus calorico e nutrizionale. L’utilizzo del latte parzialmente scremato, al posto di quello intero, aiuta a ridurre sia l’apporto calorico che quello lipidico.

Ricorda di: scegliere funghi secchi di qualità extra che si presentano con fette sottili di colore bianco, con una percentuale ridotta di briciole e pezzi frantumati.