Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Burro

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 4min

Porzioni

160 g

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la lama inox. Versare la panna fresca e lavorare a vel. 7 per 3 min. Se necessario lavorare ancora a vel. 6 per 30 sec.
  • In una ciotola adagiare un colino a maglia fine e versare il burro al suo interno filtrando il siero. Con i polpastrelli premere il burro contro il colino per strizzarlo e poi sciacquarlo sotto acqua corrente fredda.
  • Adagiare il burro su dei fogli di carta assorbente e tamponare per eliminare eventuali residui di siero e acqua (vedere consigli). Formare il panetto di burro e avvolgerlo all’interno della carta da forno.
  • Utilizzare il burro come desiderato.

Consigli

  • Il siero ottenuto dalla lavorazione della panna fresca, comunemente chiamato latticello, può essere bevuto in sostitutizone del latte o utilizzato come sostituto di ingredienti liquidi all’interno di preparazioni da forno (pane o dolci). Si consiglia di utilizzarlo il prima possibile per evitare che irrancidisca.
  • Il burro fatto in casa ha un sapore più delicato rispetto al burro che si trova in commercio perché quest’ultimo subisce un processo di fermentazione batterica. Per questo motivo i dolci preparati con il burro commerciale hanno uno spiccato gusto “burroso”; mentre se si utilizza il burro fatto in casa i dolci avranno un sapore più delicato.

Varianti

Per il burro salato aggiungere mezzo cucchiaino di sale insieme alla panna prima di cominciare la lavorazione.

 

Benefici

Solido e spalmabile a temperatura ambiente, il burro è un condimento grasso da usare tal quale la mattina a colazione o per arricchire di gusto i piatti cucinati, anche se dà il meglio di sè a crudo.

Di solito il burro si ottiene lavorando la panna nella zangola, in questo caso è l’azione meccanica di CuKò a trasformare la panna in burro. Vanta una buona la presenza di vitamina A e un discreto contenuto di vitamina D, essenziale per l’utilizzo del calcio da parte dell’organismo.
Resta il problema del colesterolo, ma può essere tenuto sotto controllo moderando le quantità.

Ricorda che: la porzione d’uso e di riferimento per il benessere è di 10 g, ma il consumo non deve superare le 5 porzioni alla settimana, quindi non tutti i giorni.