Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Caponata siciliana

Tempo

Preparazione: 30min
Cukò: 37min
Attesa: 30min

Porzioni

6 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità manuale

  • In uno scolapasta sistemare le melanzane a pezzi, cospargere con il sale grosso e lasciare spurgare dall’acqua di vegetazione per 20-30 minuti. Sciacquare le melenzane per eliminare il sale in eccesso e tamponarle con un canovaccio di cotone pulito.
  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere l’olio e riscaldare a 110°C per 5 min.
  • Unire le melanzane e soffriggere a vel. 2 a temperatura SF per 10 min. Trasferire le melanzane in una ciotola e tenere da parte.
  • Senza lavare il recipiente aggiungere la cipolla, se necessari altri 20 g di olio e insaporire a 110°C per 3 min.
  • Unire la passata e il concentrato di pomodoro, cuocere a vel. 2 a 100°C per 5 min. con il misurino sul coperchio.
  • Aggiungere il sedano, le olive, i capperi, l’aceto e lo zucchero, cuocere a vel. 1 a 100°C per 5 min.
  • Unire le melanzane e amalgamare a vel. 1 a temperatura SF per 10 min. Trasferire la caponata in una ciotola da servizio e cospargere con il basilico. Lasciare raffreddare completamente (vedere consigli).
  • Servire fredda.

Consigli

  • La caponata siciliana è possibile gustarla anche calda ma è ottima gustata fredda. Questo perché i sapori si amalgamano al meglio durante il raffreddamento.
  • Per un pasto completo accompagnare la caponata con 1-2 fettine di pane per persona.

Varianti

Per un gusto più deciso è possibile aggiungere 1 cucchiaino raso di cacao amaro al passaggio 6.

 

Benefici

“L’orto in tavola” potrebbe essere lo slogan per promuovere questo antipasto della tradizione mediterranea, appetitoso e poco calorico che ben si adatta alle esigenze nutrizionali odierne. Protagoniste assolute sono le melanzane che insieme al sedano assicurano un buon apporto di fibra, ideale per mantenere in buona salute l’intestino.

Ricorda che: cominciare il pasto con uno stuzzichino light e ricco di fibra “rompe” l’appetito, dà sazietà e stimola l’apparato digerente.