Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Farfalle asparagi e salmone

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 26min

Porzioni

3 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità automatica

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere lo scalogno, l’olio e 50 g di salmone.
  • Premere , selezionare 02, premere e poi . [F1]
  • Unire l’acqua e il sale, premere con il misurino sul coperchio. [F2]
  • Aggiungere le farfalle e gli asparagi, premere . [F3]
  • Unire i restanti 100 g di salmone, con la spatola smuovere il contenuto del recipiente e premere . [F4]
  • Servire con a piacere una spolverizzata di pepe bianco.

 

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere lo scalogno, l’olio, 50 g di salmone e insaporire a vel. 3 a 110°C per 3 min. [F1]
  • Unire l’acqua e il sale, portare ad ebollizione a vel. 1 a 100°C per 7 min. con il misurino sul coperchio. [F2]
  • Aggiungere le farfalle e gli asparagi, cuocere a vel. 1 a 100°C per 13 min. [F3]
  • Unire i restanti 100 g di salmone, con la spatola smuovere il contenuto del recipiente e cuocere a vel. 1 a 90°C per 3 min. [F4]
  • Servire con a piacere una spolverizzata di pepe bianco.

 

Consigli

  • Per la buona riuscita delle farfalle risottate in modalità automatica si consiglia di utilizzare una pasta che cuoce tra gli 11 e i 13 minuti.
  • Le porzioni calcolate in ricetta sono per 3 adulti. È possibile utilizzare la ricetta per 4 porzioni (3 adulti e 1 bambino).

 

Varianti

Per un gusto più ricercato aggiungere 2 cucchiaini di erba cipollina tritata prima di servire.

 

Benefici

Un incontro di sapori e colori all’insegna della salute e della bontà per un primo piatto completo e bilanciato che ha tutte le caratteristiche del piatto unico, da utilizzare per un pranzo monoportata sia a casa che al lavoro.

Gli asparagi sono fonte privilegiata di acido folico, indispensabile per il metabolismo degli amminoacidi, mentre il salmone affumicato si distingue per l’ottimo contenuto proteico ed il buon contenuto di acidi grassi omega 3, utili per il nutrimento della pelle, per il buon funzionamento delle cellule, in particolare quelle nervose, e per la riparazione dei tessuti.

Ricorda che: l’apporto di acidi grassi omega 3 può aumentare se il salmone affumicato viene in parte sostituito con quello fresco.