Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Peperoni in agrodolce

Tempo

Preparazione: 10min
Cukò: 29min

Porzioni

3 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità automatica

  • Sistemare nel recipiente la lama inox. Mettere il prezzemolo e a piacere l’aglio.
  • Premere , selezionare 08, premere e poi . [F1]
  • Togliere la lama inox, sistemare la pala mescolatrice e riunire sul fondo con la spatola. Unire l’olio, i peperoni e l’aceto, premere . [F2]
  • Unire il sale e lo zucchero, premere . [F3]
  • Verificare la cottura dei peperoni e se necessario cuocere ancora premendo .[F4]
  • Servire tiepidi o freddi (vedere consigli).

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la lama inox. Mettere il prezzemolo e a piacere l’aglio, tritare a vel. 7 per 12 sec. [F1]
  • Togliere la lama inox, sistemare la pala mescolatrice e riunire sul fondo con la spatola. Unire l’olio, i peperoni e l’aceto, insaporire a vel. 3 a 110°C per 3 min. [F2]
  • Unire il sale e lo zucchero,cuocere a vel. 2 a 90°C per 20 min. [F3]
  • Verificare la cottura dei peperoni e se necessario cuocere ancora a vel. 2 a 90°C per 5 min. [F4]
  • Servire tiepidi o freddi (vedere consigli).

Consigli

  • Se si desiderano delle verdure più morbide cuocere ancora: vel. 3 a 100°C per 5 min.
  • I peperoni in agrodolce sono ottimi come contorno per piatti di carne o pesce oppure come antipasto con dei crostini di pane.
  • È possibile preparare in anticipo il contorno ai peperoni tenendoli in frigorifero all’interno di un contenitore ermetico.

Varianti

Per un gusto più ricco unire 1-2 cucchiaini

di capperi sott’aceto insieme al sale e lo

zucchero.

 

Benefici

Gialli, rossi, verdi i peperoni portano nella cucina estiva allegria e gusto. Quelli gialli e quelli rossi aiutano la pelle e gli occhi a difendersi dai raggi solari, grazie ai precursori della vitamina A.

Tutti forniscono una gran quantità di vitamina C, sensibile alle alte temperature della cottura, ma seppur rimaneggiata, rimane ben rappresentata in questo contorno mediterraneo.

I peperoni dividono: c’è chi li ama e chi li detesta, per il loro sapore deciso e connotato e per la digeribilità non sempre perfetta, a causa della pellicola che li riveste ricca di capsicina, molecola irritante per le mucose.

Ricorda che: la digeribilità migliora se i peperoni vengono privati della pellicola esterna.