Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Risotto alla Parmigiana

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 25min

Porzioni

3 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità automatica

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere la cipolla e l’olio.
  • Premere , selezionare 01 e premere e poi  . [F1]
  • Distribuire nel recipiente il riso, premere  . [F2]
  • Aggiungere l’acqua, premere  con il misurino sul coperchio. [F3]
  • Unire il dado, premere  senza il misurino sul coperchio. [F4]
  • Aggiungere il burro, il Parmigiano e con la spatola smuovere il contenuto del recipiente, premere  . [F5]
  • Servire subito.

 

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere la cipolla e l’olio, insaporire a vel. 3 a 100°C per 2 min. [F1]
  • Distribuire il riso nel recipiente, tostare a vel. 3 a 110°C per 2 min. [F2]
  • Unire l’acqua calda, cuocere a vel. 1 a 100°C per 5 min. con il misurino sul coperchio. [F3]
  • Aggiungere il dado, cuocere a vel. 1 a 100°C per 12 min. con il misurino sul coperchio. [F4]
  • Unire il burro e il Parmigiano, mantecare a vel. 1 per 4 min senza il misurino. [F5]
  • Servire subito.

 

Consigli

Per la buona riuscita del risotto in modalità automatica si consiglia di utilizzare un riso che cuoce in 16-18 minuti, così come indicato nella lista ingredienti.

 

Varianti

È possibile sostituire il dado e l’acqua con 600 grammi di brodo di carne.

Benefici

Il più classico dei risotti della tradizione gastronomica italiana deve nome e gusto al matrimonio fra il riso e il Parmigiano reggiano.

Sul piano nutrizionale, i due ingredienti si compensano a vicenda: il primo contiene carboidrati complessi che forniscono energia, il secondo apporta proteine e minerali, sostanze che partecipano alla costruzione delle diverse componenti del corpo.

Una porzione di risotto alla parmigiana copre ¼ del fabbisogno giornaliero di calcio e fosforo, i principali costituenti delle ossa.

Il burro, aggiunto solo a fine cottura, rende la preparazione di facile digeribilità.

Ricorda di: preferire Parmigiano reggiano a lunga stagionatura, più digeribile e concentrato in nutrienti.