Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Scaloppine alla pizzaiola

Tempo

Preparazione: 5min
Cukò: 20min

Porzioni

4 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere nel recipiente l’aglio e l’olio, insaporire a vel. 1 a 110°C per 5 min. Eliminare l’aglio, a piacere.
  • Adagiare 300 g di fettine di vitello sul fondo del recipiente e cuocere a vel. 2 a temperatura SF per 3 min. Togliere solo la carne sistemandola su un piatto piano e ripetere la manovra per cuocere le restanti fettine.
  • Aggiungere la passata e il concentrato di pomodoro, l’origano, il sale e cuocere a vel. 2 a 100°C per 8 min.
  • Unire le fettine di carne tenute da parte, i capperi e cuocere a vel. 2 a temperatura SF per 3 min.
  • Servire subito con a piacere una spolverizzata di basilico tritato.

Consigli

Il taglio di carne consigliato per questa preparazione è la fesa o la sottofesa o noce di vitello tagliata allo spessore di ½ cm.

 

Varianti

Per un gusto più spiccato unire 2 filetti di acciuga sott’olio al passaggio 1 oppure unire 50 g di olive nere denocciolate al passaggio 3.

A piacere servire le scaloppine con in superficie una fetta di mozzarella lasciando che si sciolga per qualche minuto.

 

Benefici

È un piatto che sa di pizza, come ricorda il nome, ma con caratteristiche nutrizionali molto differenti. C’è la compresenza di pomodoro e origano, ma a fare la differenza è la base di carne, notoriamente povera di carboidrati, ma ricca di proteine con tutti gli amminoacidi essenziali, quelli che il nostro organismo non è in grado di fabbricare da solo. Tanti sono anche i minerali, in primis il ferro che si presenta in una forma ben assimilabile. Preparazione da consigliare a tutte le persone sane, in ogni fascia d’età.

Ricorda che: la carne di vitello può essere vantaggiosamente sostituita con carne bianca, come quella di pollo o di tacchino.