Per migliorare la tua navigazione e personalizzare la tua esperienza su questo sito, utilizziamo cookie ed altre tecnologie che ci permettono di riconoscerti.
Continuando la navigazione, acconsenti agli utilizzi di cookie e delle altre tecnologie descritti nella nostra Cookie Policy.

Spezzatino di manzo alla catalana

Tempo

Preparazione: 15min
Cukò: 2h 43min

Porzioni

6 persone

Difficoltà

Costo

Programma

Preparazione

Modalità automatica

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere lo strutto, la cipolla, l’aglio e il sedano.
  • Premere , selezionare 05 e premere . [F1]
  • Aggiungere il manzo, il lardo e il vino rosso, premere . [F2]
  • Unire l’acqua, il dado, il sale, i pomodori, le carote e le patate, premere con il misurino sul coperchio. [F3]
  • Aggiungere il cioccolato, con la spatola rimestare il contenuto del recipiente e premere . [F4]
  • Servire lo spezzatino caldo.

Modalità manuale

  • Sistemare nel recipiente la pala mescolatrice. Mettere lo strutto, la cipolla, l’aglio e il sedano, insaporire a vel. 3 a 110°C per 8 min. [F1]
  • Aggiungere il manzo, il lardo e il vino rosso, cuocere a vel. 1 a 110°C per 10 min. [F2]
  • Unire l’acqua, il dado, il sale, i pomodori, le carote e le patate,cuocere a vel. 1 a 100°C per 15 min., poi continuare a cuocere a vel. 2 a 90°C per 1h 5 min. con il misurino sul coperchio. [F3]
  • Aggiungere il cioccolato, con la spatola rimestare il contenuto del recipiente e cuocere a vel. 2 a 80°C per 1h 5 min. [F4]
  • Servire lo spezzatino caldo.

Consigli

Il taglio di manzo consigliato è il campanello, un pezzo che si ricava dalla parte posteriore del bovino situato dietro la tibia.

 

Varianti

Se si desidera sostituire lo strutto è possibile utilizzare la stessa quantità di olio extravergine di oliva.

 

Benefici

Un cavallo di battaglia della cucina catalana è la carne stufata e aromatizzata con il cioccolato fondente. È un piatto molto ricco di proteine e grassi, più indicato nella stagione fredda che in primavera-estate, da utilizzare nelle grandi occasioni piuttosto che nella cucina di tutti i giorni.

La ricetta è bandita dai menù di chi ha problemi dell’apparato cardiovascolare e del tratto gastrointestinale o di chi vuol tenere sotto controllo l’ago della bilancia.

Ricorda che: il campanello, detto anche pesce o piccione è il taglio di carne della gamba posteriore del bovino, corrispondente al polpaccio umano, ricco di lamine connettivali ideali per la buona riuscita di questa preparazione.